visitlondon.com Guida ufficiale per i visitatori

Lee Anderson Jamaica Wine House

Da casa del caffè a casa del vino in 300 anni, forse è cambiata la bevanda principale, ma il locale è più popolare che mai. Nascosto nel labirinto di corti e vicoli nel cuore delle strade più antiche della città di Londra, questo pub tradizionale è una gemma che val bene la pena cercare. Guardate e condividete la storia londinese di Lee, manager della Jamaica Wine House, sui punti storici di incontro a Londra, sui fantasmi dei pub e le pinte perfette.

Informazioni su Jamaica Wine House

Nascosta in St Michael Alley, appena fuori Cornhill e Lombard Street, in una zona della City caratterizzata da un labirinto di affascinanti palazzi e vicoli medievali, la Jamaica Wine House fu, in origine, la prima caffetteria di Londra. Aperta al pubblico nel 1652, fu visitata da Samuel Pepys.

Conosciuto affettuosamente come "the Jampot", questo pub è aperto dal lunedi al venerdì ed è il luogo ideale per godersi l'atmosfera e la storia dello Square Mile.

Il pub è un luogo di passaggio per escursioni a piedi e un ritrovo di campanari, turisti e lavoratori della City che, nelle serate più calde, amano riunirsi dopo il lavoro nel vicolo adiacente al locale.

La Jamaica Wine House propone una vasta scelta di birre sfuse tradizionali del Kent, oltre a birre chiare internazionali e una buona selezione di vini.

Nel seminterrato troverete il Todd Wine Bar, che risale al 1869 e conserva il suo carattere vittoriano grazie al suo bancone con pannelli in legno e agli alti soffitti. Il pub dispone inoltre di una cucina originale del XIX secolo utilizzata per arrostite chicchi di caffè.

Il locale è uno dei tanti pub storici della City.

Scopri altre storie